Vintage Riders Story

2 years ago
5 notes

2012 Snow Season!!!!

Mai avrei detto di arrivare a scoprire certi risvolti della bicicletta che invece giorno dopo giorno passione, voglia e amici stanno facendo uscire. E mai avrei detto che dietro ad una bicicletta, la Ciclocross, avrei trovato un mondo tanto vario, vivo, completo e speciale.

L’anno scorso la chiamavo ‘l’antirulli”, oggi la chiamo la mia piccola gioia. Ieri a Milano nevicava, prima poco, poi copiosamente. Erano le 19.30, temperatura di -2°, strade quasi bianche. E noi si era in bici, diretti verso il Monte Stella in 4, come se nulla fosse. Come se la gente che incrociandoci diceva “pazzi” non capisse che erano loro i pazzi, a non provare certe emozioni. 

Ne è uscita una ora e mezza furiosa nel suo divertimento, nel suo apprendere in pochi minuti una tecnica, uno stile e poi un conseguente gusto nel guidare quelle 4 bici in un atmosfera completamente irreale. Tanto bella da non far parlare nessuno, perchè la fuori per noi c’era solo il silenzio più assoluto ed il leggero “crunch..crunch” delle gomme che tagliavano quei 10cm di neve fresca. Creando una melodia che come in una specie di incantesimo ci ipnotizzava tutti e ci faceva godere. Non c’era il freddo, non c’era alcun fastidio, ma c’era puro piacere. Perchè era Pura Vita quello che stavamo facendo.

La bicicletta è una magia unica, e oggi il mio elogio è tutto per il Ciclocross che è un qualcosa capace di assecondare perfettamente le più incredibili sensazioni e situazioni. Un oggetto che permette di salire, scendere, tra cemento e terra e di farlo pedalando sempre forte. In una posizione, tra automatismi e gesti che sono quelli in cui è nata la bicicletta ed in cui è racchiusa tutta la tecnica di questo mondo.

Il cross è la perla moderna del ciclismo.

  1. vintageriders posted this

Because life without bike, cars, motorbike and girls is a waste of time

Subway Theme created by David Kang